Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Islamisti di Ghouta est continuano a minacciare i siriani in fuga

© Sputnik . Mikhail Alayeddin / Vai alla galleria fotograficaA humanitarian corridor between Damascus and East Ghouta near the Al Wafidin refugee camp in Syria
A humanitarian corridor between Damascus and East Ghouta near the Al Wafidin refugee camp in Syria - Sputnik Italia
Seguici su
I terroristi di Ghouta Est continuano ad intimidire i civili che vogliono lasciare l'enclave e vengono minacciati di morte, hanno raccontato a Sputnik gli sfollati che sono riusciti a lasciare la città attraverso i corridoi umanitari predisposti dalle forze governative siriane.

"In città restano ancora molti civili. Non tutti i membri della mia famiglia sono riusciti ad andarsene. I terroristi ci hanno detto che avrebbero sparato ed hanno cominciato a sparare contro di noi quando ci siamo mossi in direzione del corridoio umanitario", — ha raccontato Makha, una madre di sette bambini di Jisrain.

"Gli islamisti sfruttano il fatto che non abbiamo la radio e la televisione, dopo la preghiera radunano la gente e dicono che fuori dalla Ghouta orientale la vita è insostenibile. Quando questa mattina ci siamo radunati per andare verso le posizioni dell'esercito siriano, gli islamisti hanno ucciso mia cugina. Ci costringevano a vivere nelle cantine e non ci davano da mangiare," — racconta un uomo di Sakba.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала