Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Groisman calcola il debito della Gazprom nei confronti dell’Ucraina

© Sputnik . Vitaliy BelousovIl Palazzo di Gazprom a Mosca
Il Palazzo di Gazprom a Mosca - Sputnik Italia
Seguici su
Il debito della Gazprom nei confronti di Kiev è di 8,5 miliardi di dollari ha detto il primo ministro dell'Ucraina Vladimir Groysman alla radio Novoye Vremya.

"Gazprom ci deve dei soldi. Oggi, dopo la decisione del Tribunale di Stoccolma il debito è paro a quasi $8.5 miliardi: $2.5 miliardi su decisione del Tribunale di Stoccolma e altri 6 miliardi su decisione dei tribunali ucraini, su decisione del Comitato contro i monopoli e del Ministero della giustizia" ha detto,.

Groisman ha accusato la compagnia russa di non rispettare la decisione della corte e ha rilevato che Naftogaz e il Ministero della giustizia ucraino sono impegnati nel recupero obbligatorio dei fondi. Allo stesso tempo, il primo ministro non ha escluso il sequestro di proprietà della compagnia russa in Ucraina.

Alla fine di febbraio, il Tribunale di Stoccolma ha stabilito che Gazprom, tenendo conto della precedente decisione, avrebbe dovuto versare alla parte ucraina 2,56 miliardi di dollari. Il consorzio russo ha criticato la decisione della corte e ha osservato che il verdetto crea uno squilibrio a favore dell'Ucraina. A questo proposito, la società russa intende chiudere i contratti esistenti attraverso il Tribunale di Stoccolma.

Il comitato antimonopolio dell'Ucraina nel 2015 ha emesso una sanzione contro Gazprom per "abuso di posizione di monopolio" nel mercato del transito del gas tra il 2009 e il 2015 per un importo di 3,3 miliardi di dollari. La compagnia russa ha cercato di contestare la decisione, ma nel 2016 il tribunale ucraino ha deciso di raccogliere con la forza questi fondi, oltre a multe per lo stesso importo per i ritardi di pagamento, cioè circa 6,6 miliardi di dollari.

La Gazprom non è riuscita a contestare la raccolta forzata dei fondi nelle corti ucraine e le denunce della compagnia furono respinte dai tribunali in tutti i casi. Allo stesso tempo, Gazprom ha dichiarato che sta lavorando sulla possibilità di contestare l'ammenda antimonopolistica dell'Ucraina nelle istanze internazionali.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала