Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mosca espelle diplomatici britannici in risposta ad azioni di Londra

© Sputnik . Ramil SitdikovSergey Lavrov
Sergey Lavrov - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca espellerà dei diplomatici britannici in risposta alle azioni analoghe di Londra ha comunicato a Sputnik il Ministero degli esteri russo Sergey Lavrov.

Rispondendo alla domanda sui tempi Lavrov ha risposto "presto".

Oggi il rappresentante ufficiale del Ministero degli esteri russo Maria Zakharova ha dichiarato che la Russia spera di avviare un dialogo con Londra sul caso Skripal, tuttavia a tutte le richieste ha ricevuto solo risposte non significative. Ha osservato che le misure di risposta di Mosca sono in fase di elaborazione e verranno attuate a breve.

La Zakharova ha definito le azioni di Londra uno spettacolo mediatico-politico, mentre le accuse del coinvolgimento della Russia nell'avvelenamento di Skripal sono assolutamente "folli".

Il 4 marzo l'ex ufficiale dei servizi segreti sovietici, Sergey Skripal, e sua figlia, sono stati trovati privi di sensi su una panchina nella città di Salisbury. Secondo i dati della polizia sono stati avvelenati con del gas nervino presumibilmente prodotto in Russia.

Mosca ha respinto ogni coinvolgimento nell'avvelenamento, e Lavrov ha definito tali accuse un'assurdità. Ha sottolineato che la Russia ha richiesto l'accesso al materiale investigativo, ma Londra ha rifiutato.

In seguito, il primo ministro Theresa May ha accusato direttamente la Russia di essere coinvolta nell'avvelenamento e ha annunciato una lista di misure dirette contro Mosca. Londra espellerà 23 diplomatici russi, sospenderà tutti i contatti bilaterali al più alto livello e ritirerà anche l'invito a Lavrov a visitare la capitale della Gran Bretagna.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала