Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Siria, in Ghouta orientale iniziati scontri tra vari gruppi ribelli

© AP Photo / Syrian Civil Defense White HelmetsMembers of the Syrian Civil Defense run to help survivors from a street that attacked by airstrikes and shelling of the Syrian government forces, in Ghouta, suburb of Damascus, Syria
Members of the Syrian Civil Defense run to help survivors from a street that attacked by airstrikes and shelling of the Syrian government forces, in Ghouta, suburb of Damascus, Syria - Sputnik Italia
Seguici su
In Ghouta orientale sono iniziati scontri armati tra i vari gruppi ribelli, ha riferito il generale russo Vladimir Zolotukhin, rappresentante del Centro per la riconciliazione delle parti siriane in conflitto.

Il conflitto è avvenuto dopo la richiesta di dissociare il gruppo "Failak Ar-Rahman" da Al-Nusra per discutere ulteriormente il loro ritiro dalla zona.

"Ci sono battaglie aperte nelle strade tra i combattenti dei vari gruppi armati illegali, i civili sono costretti a cercare riparo per non diventare vittime accidentali delle ostilità", ha detto Zolotukhin.

Ieri sono stati condotti colloqui tra i rappresentanti del Centro per la riconciliazione con i leader del gruppo Failak Ar-Rahman, ai quali è stata presentata la corrispondente richiesta.

Ghouta orientale rimane una delle ultime roccaforti dei terroristi in Siria, controllata dai gruppi "Jaysh al-Islam", "Ahrar ash Sham" e "Al-Nusra". Gli islamisti periodicamente bombardano massicciamente la periferia e il centro della capitale siriana dalle loro posizioni. Questo settore ha registrato una forte escalation nelle ultime settimane.

Dopo la risoluzione delle Nazioni Unite sono state introdotte pause umanitarie. Due corridoi umanitari organizzati dalle forze governative siriano hanno lo scopo di far uscire dalla città assediata i civili e i ribelli che si arrendono. Tuttavia gli islamisti della Ghouta orientale continuano a bloccare gli accessi ai corridoi umanitari, impedendo ai civili di lasciare l'area.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала