Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

S-400 russi in Turchia, Ankara minaccia gli USA di reagire in caso di sanzioni

© AP Photo / Andrew HarnikMinistro degli Esteri della Turchia Mevlut Cavusoglu
Ministro degli Esteri della Turchia Mevlut Cavusoglu - Sputnik Italia
Seguici su
La Turchia è pronta a reagire alle possibili sanzioni degli Stati Uniti, ha dichiarato il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu in un'intervista al quotidiano tedesco Zeit.

Rispondendo alla domanda del giornalista se la Turchia avesse reagito alle eventuali sanzioni in discussione al Congresso degli Stati Uniti, Cavusoglu ha detto:

"Se loro vogliono punire la Turchia con le sanzioni, la Turchia reagirà in modo diverso rispetto alla Russia o qualsiasi altro Paese."

"Risponderemo: non dovreste minacciarci, gli Stati Uniti minacciano molti, dicendo cose come:" Non comprate il gas da questo o quel Paese". Così non va bene", ha aggiunto.

In precedenza il comandante delle forze NATO in Europa, il generale americano Curtis Scaparrotti, aveva detto gli Stati Uniti sperano che la Turchia rinunci a comprare i sistemi anti-missile russi S-400, mettendo in guardia Ankara dalle "conseguenze" di questa decisione.

A dicembre dello scorso anno ad Ankara, i rappresentanti russi e turchi avevano firmato un accordo per la concessione di un prestito per l'acquisto dei sistemi di contraerea S-400. Secondo la segreteria dell'industria della difesa turca, Ankara acquista due batterie di questo sistema che saranno gestite da personale turco. Inoltre le parti hanno concordato una cooperazione tecnologica in questo settore per sviluppare la produzione di sistemi missilistici antiaerei in Turchia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала