Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Drone strategico militare USA spia le coste della Crimea

© AP Photo / Northrop Grumman via U.S. Navy, Erik HildebrandtRQ-4 Global Hawk unmanned aerial vehicle conducts tests over Naval Air Station Patuxent River
RQ-4 Global Hawk unmanned aerial vehicle conducts tests over Naval Air Station Patuxent River - Sputnik Italia
Seguici su
Il drone dell'intelligence strategica americana RQ-4A Global Hawk ha effettuato operazioni di ricognizione al largo delle coste della Crimea, segnala l'account CivMilA su Twitter che monitora i voli militari.

​Si osserva che il drone col numero di cosa 10-2043 è decollato dalla base NATO di Sigonella, in Sicilia, e da una quota di volo di 16mila metri ha sorvolato le coste occidentali e meridionali della penisola russa.

​Nei pressi di Sebastopoli l'RQ-4A Global Hawk si è avvicinato a 30 chilometri dalla costa al limite dello spazio aereo russo, mentre nei pressi di Alupka si è fermato a 34 chilometri dalla terraferma.

Prima di dirigersi verso le coste della Crimea, il drone aveva sorvolato a lungo la linea di demarcazione nel Donbass, così come più volte si è avvicinato al confine russo dalla parte ucraina nelle regioni confinanti di Belgorod, Voronezh e Rostov sul Don.

​In precedenza un aereo spia americano era stato avvistato vicino i confini della Russia lo scorso febbraio. Il boeing RC-135W con il numero di bordo 62-4134, con dislocazione permanente nella base britannica di Mildenhall, aveva effettuato la missione di ricognizione nella regione baltico lungo i confini della regione di Kaliningrad, senza tuttavia mai lasciare lo spazio aereo di Polonia e Lituania.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала