Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia, candidata Sobchak chiede permesso all'Ucraina per visitare la Crimea

© Sputnik . Evgeniya Novozhenina / Vai alla galleria fotograficaLa candidata alla presidenza Ksenia Sobchak
La candidata alla presidenza Ksenia Sobchak - Sputnik Italia
Seguici su
La candidata alle presidenziali russe Ksenia Sobchak ha presentato una richiesta all'Ambasciata ucraina a Mosca per ottenere l'autorizzazione a recarsi nel territorio della Crimea.

Lo ha riferito la stessa Sobchak in onda sulla stazione radio Ekho Moskvy.

Rispondendo alla domanda, se fosse intenzionata a recarsi in Crimea per la sua campagna elettorale, la Sobchak ha detto: "ho inviato una lettera all'Ambasciata dell'Ucraina. Se andrò in Crimea, solo attraverso l'Ucraina. Se otterrò il permesso per questo viaggio, ci andrò…"

Lo scorso ottobre, dopo aver annunciato la sua candidatura al Cremlino, Ksenia Sobchak ha dichiarato che considera la Crimea un territorio ucraino.

La Crimea è entrata a far parte nella Federazione Russa dopo il referendum svoltosi nel marzo 2014. Per la riunificazione con la Russia ha votato il 95% degli abitanti della penisola. Il referendum si è svolto dopo il colpo di stato in Ucraina avvenuto a febbraio. Mosca ha ripetutamente dichiarato che la Crimea è diventata russa in piena conformità con il diritto internazionale e con la Carta delle Nazioni Unite.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала