Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Die Welt: protetto di Berlusconi al Parlamento Europeo vuole riavvicinamento con la Russia

© AP Photo / Jean-Francois BadiasAntonio Tajani acknowledges applauses after being elected European Parliament President at the European Parliament in Strasbourg, in Strasbourg, eastern France, Tuesday, Jan. 17, 2017
Antonio Tajani acknowledges applauses after being elected European Parliament President at the European Parliament in Strasbourg, in Strasbourg, eastern France, Tuesday, Jan. 17, 2017 - Sputnik Italia
Seguici su
Il capo del Parlamento Europeo Antonio Tajani, ha una "idea speciale" per le relazioni con la Russia. Protetto "dell’anima gemella Putin", l'ex Premier Silvio Berlusconi, non solo è a favore di relazioni più strette con la Russia, ma ha anche ammesso che Bruxelles assumerà il ruolo di mediatore nei negoziati tra Mosca e Washington, scrive Die Welt.

Le elezioni parlamentari si terranno il 4 marzo in Italia e  dopo l'annuncio dei risultati l'attuale presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, ha buone possibilità di diventare il nuovo primo ministro italiano, scrive il Die Welt.

Per quanto riguarda i "rapporti con Putin", qui Antonio Tajani ha "un'idea speciale", osserva il quotidiano tedesco.

In un'intervista con il Die Welt, il capo del Parlamento Europeo si è espresso a favore del riavvicinamento alla Russia.

"Putin deve rispettare gli accordi" ha detto Tajani. "La Russia, tuttavia, ha anche bisogno di mantenere le relazioni con l'Europa. È possibile che l'Unione Europea assumerà il ruolo di mediatore nei negoziati tra quelle superpotenze come gli Stati Uniti e la Federazione Russa".

La testata tedesca ha richiamato l'attenzione sul fatto che il presidente del Parlamento Europeo è considerato "un protetto dell'ex primo ministro Silvio Berlusconi, che, a sua volta, è considerato un sincero amico di Putin".

Dopo le elezioni nel parlamento italiano, si potrebbe formare una coalizione di centro-destra, continua Die Welt. "In questa situazione, Silvio Berlusconi potrebbe tornare a essere il capo del governo. Siccome l'ex primo ministro è stato condannato, non ha più il diritto di ricoprire l'incarico. Recentemente lo stesso Berlusconi ha offerto la candidatura di Tajani per la carica di primo ministro", sottolinea la pubblicazione. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала