Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Intesa Sanpaolo pronta a partecipare al progetto energetico russo-tedesco Nord Stream-2

© Sputnik . Igor ZaremboCostruzionee del gasdotto Nord Stream 2
Costruzionee del gasdotto Nord Stream 2 - Sputnik Italia
Seguici su
Il gruppo bancario italiano Intesa Sanpaolo è disponibile a partecipare al finanziamento del progetto infrastrutturale energetico "Nord Stream-2", ma solo nel caso in cui le sanzioni non creino ostacoli. Lo ha dichiarato in un'intervista con Sputnik il presidente di Banca Intesa a Mosca Antonio Fallico.

"Siamo in attesa di una decisione della Commissione Europea in merito. Per una serie di motivi non è stata ancora presa. Se la decisione sarà positiva, cioè le sanzioni non disturberanno questo progetto, Intesa Sanpaolo è disposta a partecipare. Se la decisione sarà negativa, ma speriamo che non sia così, allora la nostra banca non potrà finanziare il progetto, così come molti altri potenziali partecipanti," — ha detto Fallico.

A breve verrà fatta chiarezza sulla questione:

"Dopo le elezioni presidenziali in Russia dovrebbe essere chiaro. Spero che Germania e Francia capiscano che queste restrizioni svanno contro l'Europa stessa e se il progetto del Nord Stream 2 verrà bloccato, ci sarebbero grandite perdite per l'economia UE", — ha aggiunto il presidente di Intesa Sanpaolo.

Il progetto del gasdotto Nord Stream 2 porterà alla fornitura di 55 miliardi di metri cubi di gas naturale russo all'Europa, attraverso il mar Baltico in Germania, bypassando l'Ucraina.

Nello scorso mese di agosto il presidente USA Donald Trump ha approvato la legge che permette a Washington di colpire le aziende europee che finanziano progetti russi, come appunto il Nord Stream 2.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала