Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Solo la Russia è in grado di prevenire l'esplosione della polveriera mediorientale

© AFP 2021 / George OURFALIANAfrin
Afrin - Sputnik Italia
Seguici su
La tensione in Medio Oriente cresce ogni giorno, trasformando la regione in una polveriera, la cui esplosione può essere prevenuta solo dalla Russia. Lo riferisce la rivista tedesca Focus Online.

Un mese dopo l'inizio dell'offensiva turca contro curdi nella parte nord-occidentale della Siria, il conflitto ha raggiunto un nuovo livello e potrebbe diffondersi ben oltre la regione, avverte la rivista tedesca.

Secondo l'autore dell'articolo, la situazione attuale rischia di trasformarsi in uno scontro tra la Turchia e le truppe del governo siriano. In questo caso potrebbe raggiungere una scala più vasta che porterebbe all'intervento del principale alleato di Assad: la Russia.

Ma se la Russia scenderà in campo al fianco di Damasco significherà l'avvio di un'operazione militare contro la NATO, di cui la Turchia è membro. Tutto ciò può portare a conseguenze imprevedibili e, teoricamente, persino allo scontro tra truppe russe e americane.

"La più grande speranza", secondo la pubblicazione, è proprio la Russia che "nel conflitto siriano hanno agito con cautela ".

Mosca quindi continuerà a cercare di influenzare entrambe le parti e impedire lo sviluppo del conflitto. A sostegno di questa tesi è anche il fatto che la Russia ha chiamato la Turchia per il tavolo dei negoziati sulla Siria, osserva la rivista tedesca.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала