Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vice premier ucraino: la Polonia non ripara i monumenti ucraini distrutti

© AP Photo / Czarek SokolowskiBandiere di Polonia ed Ucraina
Bandiere di Polonia ed Ucraina - Sputnik Italia
Seguici su
In Polonia otto monumenti ucraini sono stati distrutti e finora non sono stati riparati. Lo ha fatto sapere il vice primo ministro ucraino Pavel Rozenko, che rappresenta l'Ucraina nella commissione ucraino-polacca sulle questioni storiche.

"Abbiamo dato alla controparte polacca una lista specifica di otto monumenti. Vorrei sottolineare che due dei monumenti distrutti sono legali nel territorio della Polonia, ma non sono ancora stati restaurati", ha detto Rosenko.

Egli ha sottolineato che l'Ucraina chiede alla parte polacca di garantire la loro protezione e la riparazione in caso di danni o vandalismo indipendentemente dallo status dei monumenti

Rosenko ha aggiunto che in Ucraina il 95% dei monumenti polacchi sono illegali e, in caso di distruzione l'Ucraina conduce azioni investigative appropriate.

"Il 95% dei monumenti polacchi in Ucraina sono illegali o illegittimi. Ma questo non significa che non rispondiamo per loro e in caso di distruzione non adottiamo alcun provvedimento. No, li proteggiamo, li ripariamo, indaghiamo quando si tratta di atti di vandalism, nonostante il loro status", ha affermato il vice premier.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала