Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Grecia non tollererà più le provocazioni della Turchia nel Mar Egeo

© AP Photo / dpa, Wolfgang KummNikos Kotzias
Nikos Kotzias - Sputnik Italia
Seguici su
Il prossimo incidente che coinvolgerà navi turche nei pressi delle isole greche di Imia scatenerà la reazione tutt’altro che pacifica di Atene. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri greco Nikos Kotzias.

"Violano la legge internazionale e non conoscono bene la geografia. Imia è territorio greco", ha detto Kotzias riferendosi ai turchi.

Il ministro ha sottolineato che la reazione di Atene all'ennesima provocazione del genere sarà dura.

"I turchi sono stati avvisati. La Grecia non è la Siria o l'Iraq", ha affermato Kotzias.

Secondo il ministro, la causa dell'incidente nel Mar Egeo è il nervosismo delle autorità turche suscitato dal poco successo dell'operazione in Siria.

Martedì sera, nei pressi delle isole greche di Imia, una motovedetta turca ha intenzionalmente speronato una nave greca per poi repentinamente ritirarsi in acque turche.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала