Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Siria, crollato ponte costruito da militari russi, Mosca sospetta forze anti-Assad e USA

© REUTERS / Rodi Said Miliziano curdo a nord di Raqqa presso l'Eufrate
Miliziano curdo a nord di Raqqa presso l'Eufrate - Sputnik Italia
Seguici su
Il ponte costruito dai militari russi sul fiume Eufrate è crollato per un forte aumento del livello dell'acqua dopo l'apertura deliberata di alcune dighe precedentemente chiuse, scrive il quotidiano vicino al ministero della Difesa russo Krasnaya Zvezda.

I tecnici russi avevano costruito un ponte di 210 metri nel settembre dello scorso anno a pochi chilometri dalla città siriana di Deir-ez-Zor. Serviva per trasferire mezzi militari e soldati sulla sponda orientale del fiume. Il carico massimo del ponte era di 8mila veicoli al giorno e poteva sopportare il peso dei mezzi corazzati pesanti.

Maria Zakharova - Sputnik Italia
Zakharova: presenza USA in Siria minaccia processo di pace
Come riportato dal giornale, il 6 febbraio scorso, nonostante la mancanza di forti piogge, il livello dell'acqua nell'Eufrate è aumentato inaspettatamente di diversi metri e la velocità della corrente è raddoppiata. Il giorno dopo il ponte è crollato.

"L'indagine effettuata dagli esperti siriani ha dimostrato che il brusco cambiamento della dinamica della corrente d'acqua era dovuto all'apertura deliberata delle dighe della centrale idroelettrica di Et Tabka, che si trova sul territorio controllato dall'opposizione siriana controllata dalla coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti", — evidenzia la pubblicazione del ministero della Difesa russo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала