Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La maggior parte dei lavoratori immigrati in Russia nel 2017 provengono da Ucraina

© Sputnik . Artem Zhitenev / Vai alla galleria fotograficaRussian Deputy Prime Minister Olga Golodets
Russian Deputy Prime Minister Olga Golodets - Sputnik Italia
Seguici su
La maggior parte degli immigrati per lavoro in Russia del 2017 provengono dall'Ucraina. Lo ha affermato il vice primo ministro Olga Golodets.

"Ad oggi, il flusso migratorio è a nostro favore, rispetto all'anno sono state registrate 50.000 persone in più, e questo è dovuto non solo per motivi economici, ma anche per una serie di questioni politiche. I migranti di origine ucraina continuano a sfruttare al massimo questo flusso migratorio" riportano i media le sue parole.

La vicepresidente ha sottolineato che, nonostante il flusso migratorio, la Russia dovrebbe creare condizioni di lavoro interessanti per gli specialisti russi.

In precedenza nella Banca nazionale di Ucraina hanno riferito che nel 2017 la maggior parte degli ucraini è andata a lavorare in Polonia, Russia, Italia e Repubblica Ceca.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала