Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Volontaria prevede il crollo della Germania dopo aver lavorato con i profughi

© AP Photo / Panu PohjolaProfughi in Europa (foto d'archivio)
Profughi in Europa (foto d'archivio) - Sputnik Italia
Seguici su
Rebecca Sommer, fondatrice di una delle associazioni di assistenza ai profughi in Germania, ha messo in guardia dall'imminente esodo di tedeschi in Polonia per l'esasperazione a seguito del flusso incontrollato di immigrati e profughi. La direttrice di Arbeitsgruppe Flucht + Menschenrechte ha rilasciato un'intervista alla rivista polacca Do Rzeczy.

Ha raccontato che i migranti musulmani minacciano lo stile di vita tradizionale dei tedeschi.

"I cittadini tedeschi sono pronti a trasferirsi in Polonia, perché la situazione è diventata insopportabile. Se la Polonia e l'Ungheria non si discostano dalla loro posizione sulla questione migratoria, potranno diventare un'isola di stabilità in Europa", ha detto la Sommer.

Durante l'attività di volontariato con i profughi, l'attivista è rimasta delusa dalla mancata e "impossibile" integrazione nella società europea.

"Ho pensato che i loro atteggiamenti medievali cambiassero con il tempo (…) Ma quello che ho osservato da volontaria mi ha costretto ad ammettere che i migranti musulmani sono cresciuti con valori completamente diversi. Sono stati sottoposti al lavaggio del cervello sin dall'infanzia, (…) non accetteranno mai i nostri valori. Inoltre ci guardano con disprezzo come infedeli," — ha detto l'ex volontaria.

Ha inoltre ricordato quando è stata insultata dagli ospiti della sua struttura come "stupida puttana tedesca". "Allo stesso tempo mangiavano e dormivano nel mio centro", ha constatato con amarezza la Sommer.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала