Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mosca: “la nuova dottrina nucleare americana è fatta da clichè antirussi”

© Sputnik . Maksim Blinov / Vai alla galleria fotograficaLa sede del ministero degli Esteri della Russia
La sede del ministero degli Esteri della Russia - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca terrà conto degli approcci della nuova dottrina nucleare statunitense e prenderà le misure necessarie per garantire la propria sicurezza, hanno affermato al ministero degli Esteri russo.

"Sicuramente dobbiamo prendere in considerazione gli approcci che girano ora a Washington e adottare le misure necessarie per garantire la nostra sicurezza", — si afferma nel commento del ministero degli Esteri russo a seguito della pubblicazione della nuova dottrina nucleare americana.

Come osservato nel dicastero diplomatico russo, "il documento è saturo di luoghi comuni antirussi" a partire dalle "accuse inverosimili di "comportamento aggressivo" e vari "interventi" per terminare con accuse infondate di "violazioni" di vari accordi internazionale nel campo del controllo degli armamenti".

"Di recente a Washington queste catalogazioni si registrano senza sosta. Lo consideriamo un tentativo disonesto di scaricare su altri le propria responsabilità per il peggioramento della situazione nel campo della sicurezza internazionale e regionale e lo squilibrio dei meccanismi di controllo degli armamenti, conseguenza di una serie di passi irresponsabili degli Stati Uniti," — sottolineano al ministero degli Esteri russo.

Il Pentagono ha reso pubblica la nuova dottrina nucleare americana venerdì: presta molta attenzione allo sviluppo delle forze nucleari russe, inoltre tra le potenziali minacce vengono menzionate la Corea del Nord, l'Iran e la Cina. Inoltre il Pentagono svilupperà testate nucleari di bassa potenza e investirà per la modernizzazione e lo sviluppo degli elementi della sua "triade nucleare". Allo stesso tempo gli Stati Uniti hanno dichiarato di essere favorevoli alla riduzione delle armi nucleari, ma hanno criticato il trattato proposto dall'ONU per vietare questo tipo di armi completamente, dal momento che non corrisponde agli interessi dell'attuale agenda.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала