Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Politologo commenta visita di Naryshkin a Washington

© Sputnik . Evgeny Biyatov / Vai alla galleria fotograficaSergej Naryshkin
Sergej Naryshkin - Sputnik Italia
Seguici su
L’esperto e direttore del Centro per la politica contemporeanea, il politologo-americanista Viktor Olevic, ha commentato per Sputnik la visita del direttore del Servizio per l’intelligence estero della Russia, Sergey Naryshkin, osservando che non è la prima volta che vengono fatte tali eccezioni nella politica delle sanzioni degli USA.

"La Russia è una delle principali potenze mondiali. Qualunque lista di sanzioni verrà adottata dagli americani e dagli europei, è chiaro che praticamente nessuna crisi internazionale sarebbe più risolvibile. Pertanto, incontri e dialoghi tra la leadership dei servizi speciali e dei rappresentanti dei servizi di sicurezza e di altre figure politiche sono un elemento di relazioni reciproche tra i nostri paesi da cui non si può fuggire, indipendentemente se siano ostili o meno. Tale dialogo è stato mantenuto anche a diversi livelli durante la Guerra Fredda", ha affermato.

In precedenza, il portavoce del Dipartimento di Stato Heather Nauert, commentando la visita a Washington di Naryshkin, ha detto che gli Stati Uniti si può sospendere il divieto di visto, quando si tratta di interessi nazionali.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала