Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nel mare di Bering sequestrata imbarcazione battente bandiera del Sierra-Leone

© Sputnik . Vsevolod Tarasevich / Vai alla galleria fotograficaUna nave da pesca vicino le coste della Kamchatka
Una nave da pesca vicino le coste della Kamchatka - Sputnik Italia
Seguici su
Un'operazione congiunta delle guardie di frontiera del FSB di tre regioni della Russia ha portato al sequestro di una nave per la pesca del granchio battente bandiera Sierra Leone, comunica venerdì il servizio stampa della Guardia di Frontiera del FSB della Russia nella regione di Sakhalin.

"L'operazione congiunta della Guardia di frontiera del Servizio di sicurezza federale della Russia per la regione artica orientale, del Servizio di sicurezza federale della Russia per il territorio di Kamchatka e della Direzione delle guardie di frontiera del Servizio di sicurezza federale della Russia per l'Oblast di Sakhalin il 31 gennaio ha sequestrato una nave per la pesca di granchi mentre cercava di pescare illegalmente granchi nel Mare di Bering, la Sea Breeze (battente bandiera della Sierra Leone, registrata al porto di Freetown)" ha detto in una nota.

Le guardie di frontiera hanno spiegato che la nave era impegnata in attività illegali in silenzio radio e non era posizionata con mezzi tecnici di controllo. "Stava cercando di imbrogliare le autorità di controllo statali, la nave sequestrata utilizzava numeri di identificazione e nominativi internazionali appartenenti ad altre navi" ha affermato il servizio stampa.

Nel corso dell'ispezione, è stato stabilito che la nave da pesca Sea Breeze era attrezzata per pescare e trasportare il granchi vivi.  A bordo, le guardie di frontiera hanno scoperto un profitto per gli attrezzi da pesca con un peso totale di circa 4 tonnellate. Inoltre, non c'erano documenti che attribuissero il diritto di pescare nella zona economica esclusiva della Federazione Russa e il registro della attività sulla nave.

"Le azioni del capitano sono considerate come una violazione della legislazione della piattaforma dell'Artico e abuso di autorità, e ora la nave viene scortata al porto di Petropavlovsk-Kamchatsky per condurre azioni investigative" dice il rapporto.

Secondo la Guardia di frontiera, in precedenza la nave era già stata sequestrata, l'ammontare totale delle multe inflitte alla nave è pari a oltre 6,5 milioni di rubli.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала