Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L'Ucraina è stata costretta a ridurre la lista dei paesi "sospetti"

© Sputnik . Stringer / Vai alla galleria fotograficaLa bandiera ucraina
La bandiera ucraina - Sputnik Italia
Seguici su
Il governo ucraino dopo le critiche ricevute ha escluso dall'elenco delle zone off-shore Estonia, Lettonia, Georgia, Ungheria e Malta. Lo riferisce UNIAN.

Il primo ministro ucraino Vladimir Groisman ha spiegato che le autorità sono in costante monitoraggio dei sistemi fiscali degli altri paesi e hanno formulato la lista dei requisiti per le società ucraine che lavorano con questi paesi.

"Recentemente è stato deciso di ampliare questa lista, inserendovi Estonia, Lettonia, Georgia", ha detto Groisman.

La scorsa settimana il ministro delle Finanze Alexander Danyluk in un incontro con il primo ministro estone ha assicurato di non aver discusso la questione dell'ingresso dell'Estonia nella lista delle zone off-shore. Tallinn in precedenza aveva chiesto a Kiev di rimuovere immediatamente l'Estonia dall'elenco.

Stando ai media locali, Lettonia ed Estonia sarebbero stati inclusi nella lista senza avvisarne i rispettivi ministeri delle finanze.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала