Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia, Cremlino non considera Navalny una minaccia politica

© Sputnik . Ilya Pitalev / Vai alla galleria fotograficaIl raduno non autorizzato a Mosca
Il raduno non autorizzato a Mosca - Sputnik Italia
Seguici su
Il Cremlino non considera l’esponente dell’opposizione Alexey Navalny una minaccia politica. Lo ha detto ai giornalisti il portavoce presidenziale russo Dmitry Peskov.

Ieri i sostenitori di Navalny hanno tenuto raduni nelle principali città del Paese.

Secondo il ministero dell'Interno russo, gli eventi sono stati coordinati con le autorità locali e non ci sono state gravi violazioni.

I raduni non autorizzati si sono svolti a Vladivostok, Kaliningrad, Ufa, Voronezh, Volgograd, Murmansk, Kemerovo, San Pietroburgo e Mosca.

Alcune persone sono state detenute, tra cui Navalny a Mosca, che è stato poi rilasciato prima del processo.

Peskov ha aggiunto che il Cremlino non vede rivali per il presidente russo Vladimir Putin e che altri candidati potrebbero difficilmente competere con lui.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала