Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA: modernizzata la più grande bomba non nucleare

© AFP 2021 / HO/USAF B-2 Spirit (bottom) bomber flying with B-1B (C) and B-52 bombers at an undisclosed location
B-2 Spirit (bottom) bomber flying with B-1B (C) and B-52 bombers at an undisclosed location - Sputnik Italia
Seguici su
L'aviazione americana ha migliorato la potente munizione non nucleare, la bomba aerea GBU-57, riferisce Bloomberg citando un rappresentante dell'ufficio del capitano Emily Grabovski.

La nuova modifica "la rende più efficace contro gli obiettivi protetti, che si trovano in profondità sotto terra". Questa bomba ha una massa superiore a 13 tonnellate ed ha quasi 2,5 tonnellate di esplosivo, è in grado di penetrare sotto terra fino ad una profondità di 61 metri, può essere trasportata solo dal bombardiere B-2. La GBU-57 può essere utilizzata contro strutture interrate in Corea del Nord, il cui rapporto con gli USA è ancora teso, si legge nell'articolo.

I bombardieri B-2 a gennaio sono stati dispiegati sull'isola di Guam, nell'oceano Pacifico. Perché sono stati inviati nella regione, Grabowski ha rifiutato di chiarirlo.

Nel mese di aprile dello scorso anno, gli USA hanno usato in Afghanistan la bomba GBU-43/B, che ha il soprannome di "la madre di tutte le bombe". Secondo il Pentagono, l'esplosione della carica del peso di 9,5 tonnellate ha eliminato 36 terroristi, i media hanno invece riferito che i terroristi non hanno subito perdite.

Anche la Russia ha un'arma simile, la bomba a vuoto dell'aviazione conosciuta come "padre di tutte le bombe". La sua potenza è di circa 40 tonnellate di tritolo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала