Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Integrità Siria obiettivo principale di Ankara e Damasco

© REUTERS / StringerA Turkish military convoy arrives at a village on the Turkish-Syrian border in Kilis province, Turkey, January 21, 2018
A Turkish military convoy arrives at a village on the Turkish-Syrian border in Kilis province, Turkey, January 21, 2018 - Sputnik Italia
Seguici su
Le forze armate turche non hanno intenzione di attaccare le truppe governative siriane. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu.

"Una volta (le forze armate siriane) hanno abbattuto un nostro aereo e noi abbiamo reagito. Se loro non ci attaccano, noi non li attaccheremo. Finora non abbiamo intrapreso tali azioni. Il regime sa che le Forze di autodifesa curde vogliono smembrare la Siria. E noi, il regime e l'opposizione siamo tutti sostenitori della salvaguardia dell'integrità della Siria. Crediamo che il regime non coopererà con i terroristi", ha detto Cavusoglu.

Il 20 gennaio la Turchia ha lanciato l'operazione "ramo d'ulivo" contro i curdi a Afrin, nel Nord della Siria, che Ankara considera terroristi. Damasco ha condannato l'invasione turca, mentre Mosca ha esortato tutte le parti a rispettare l'integrità territoriale della Siria.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала