Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scene da apocalissi nucleare sulle alpi della Corea

Seguici su
Sembra Pripyat, la città del disastro di Chernobyl, ma è quel che resta di Goseong, dove il tempo si è fermato al 26 marzo 2006, quando per l'ultima volta gli sciatori hanno calcato le piste dell' Alps ski resort.

A due ore di auto da Pyeongchang, che tra due settimane ospiterà i Giochi Olimpici Invernali, c'è una stazione sciistica abbandonata al suo destino.

Si tratta dell' Alps Ski Resort, costruito negli anni '80 come primo comprensorio invernale del paese e fallito al termine della stagione sciistica 2006.

Nonostante i tentativi di riapertura, da ormai dodici anni tutte le strutture della stazione sciistica sono rimaste così come vennero lasciate: la piscina di un hotel, le seggiovie, i punti di noleggio attrezzatura, dove sci e scarponi sembrano attendere nuovi clienti che non arriveranno mai.

© REUTERS / Kim Hong-JiDa più di dieci anni questa seggiovia a due posti è sospesa in aria, su quello che resta delle piste dell' Alps Ski Resort.
Scene da apocalissi nucleare sulle alpi della Corea - Sputnik Italia
1/11
Da più di dieci anni questa seggiovia a due posti è sospesa in aria, su quello che resta delle piste dell' Alps Ski Resort.
© REUTERS / Kim Hong-JiIl complesso alberghiero dell' Alps Ski Resort di Goseong, che negli anni d'oro poteva ospitare fino a 12 mila turisti.
Scene da apocalissi nucleare sulle alpi della Corea - Sputnik Italia
2/11
Il complesso alberghiero dell' Alps Ski Resort di Goseong, che negli anni d'oro poteva ospitare fino a 12 mila turisti.
© REUTERS / Kim Hong-JiLa piscina di Goseong. C'è una certa somiglianza con la foto della piscina di Pripyat, abbandonata dopo la catastrofe di Chernobyl.
Nel caso di Goseong, la catastrofe fu di natura economica e la stazione sciistica chiuse i battenti per fallimento nel 2006.
Scene da apocalissi nucleare sulle alpi della Corea - Sputnik Italia
3/11
La piscina di Goseong. C'è una certa somiglianza con la foto della piscina di Pripyat, abbandonata dopo la catastrofe di Chernobyl.
Nel caso di Goseong, la catastrofe fu di natura economica e la stazione sciistica chiuse i battenti per fallimento nel 2006.
© REUTERS / Kim Hong-JiLa partenza della seggiovia quadriposto numero 2 dell'Alps Ski Resort: la stazione sciistica contava otto piste. Ogni impianto di risalita era contrassegnato da un colore diverso e tutti erano particolarmente vivaci: giallo, rosa, rosso, verde.
Scene da apocalissi nucleare sulle alpi della Corea - Sputnik Italia
4/11
La partenza della seggiovia quadriposto numero 2 dell'Alps Ski Resort: la stazione sciistica contava otto piste. Ogni impianto di risalita era contrassegnato da un colore diverso e tutti erano particolarmente vivaci: giallo, rosa, rosso, verde.
© REUTERS / Kim Hong-Ji Dalle camere degli alberghi è stato portato via proprio tutto l'arredo.
Scene da apocalissi nucleare sulle alpi della Corea - Sputnik Italia
5/11
Dalle camere degli alberghi è stato portato via proprio tutto l'arredo.
© REUTERS / Kim Hong-Ji Un vecchio paio di sci Fischer semi nascosto tra le erbacce che ormai hanno sostituito la neve.
Scene da apocalissi nucleare sulle alpi della Corea - Sputnik Italia
6/11
Un vecchio paio di sci Fischer semi nascosto tra le erbacce che ormai hanno sostituito la neve.
© REUTERS / Kim Hong-Ji Con questa veduta gli ospiti dell' Alps Ski Resort iniziavano le loro giornate durante la settimana bianca fino a ormai dodici anni fa.
Scene da apocalissi nucleare sulle alpi della Corea - Sputnik Italia
7/11
Con questa veduta gli ospiti dell' Alps Ski Resort iniziavano le loro giornate durante la settimana bianca fino a ormai dodici anni fa.
© REUTERS / Kim Hong-Ji La strada di accesso alla fu località sciistica di Goseong
Scene da apocalissi nucleare sulle alpi della Corea - Sputnik Italia
8/11
La strada di accesso alla fu località sciistica di Goseong
© REUTERS / Kim Hong-Ji Il pilone di un'impianto di risalita spunta tra i rami degli alberi: l'Alps Ski Resort era situato ad un'altitudine di appena 1057 metri s.l.m.
Scene da apocalissi nucleare sulle alpi della Corea - Sputnik Italia
9/11
Il pilone di un'impianto di risalita spunta tra i rami degli alberi: l'Alps Ski Resort era situato ad un'altitudine di appena 1057 metri s.l.m.
© REUTERS / Kim Hong-Ji La hall di uno degli alberghi di Alps Ski Resort, dove il tempo si è fermato alla primavera del 2006, quando al termine della stagione sciistica la stazione ha chiuso i battenti per sempre.
Scene da apocalissi nucleare sulle alpi della Corea - Sputnik Italia
10/11
La hall di uno degli alberghi di Alps Ski Resort, dove il tempo si è fermato alla primavera del 2006, quando al termine della stagione sciistica la stazione ha chiuso i battenti per sempre.
© REUTERS / Kim Hong-Ji Due paia di sci aspettano i loro clienti in quello che una volta era il punto di noleggio dell' Alps Ski Resort.
Scene da apocalissi nucleare sulle alpi della Corea - Sputnik Italia
11/11
Due paia di sci aspettano i loro clienti in quello che una volta era il punto di noleggio dell' Alps Ski Resort.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала