Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA pubblica programma di recupero dell’economia del Donbass

© Sputnik . Sergey Averin / Vai alla galleria fotograficaPalazzo residenziale danneggiato da un missile, Donbass
Palazzo residenziale danneggiato da un missile, Donbass - Sputnik Italia
Seguici su
Il consolidamento della crescita economica in Donbass è uno degli obiettivi fondamentali del nuovo programma di recupero dell’economia dell’Ucraina orientale, sviluppato dal governo.

Il documento atto a "migliorare l'economia dell'Ucraina orientale" è stato pubblicato sul sito dell'Agenzia USA per lo sviluppo internazionale (USAID), parte della struttura del dipartimento di stato.

I problemi dell'economia sono provocati secondo gli autori del rapporto dall'aggressione russa, la quale "ha portato alla distruzione di importanti collegamenti commerciali e ha provocato il peggioramento degli indicatori commerciali nell'ambito dell'industria, i quali precedentemente erano dominanti".

Nel programma sono indicati tre obiettivi, tra i quali "il miglioramento delle prospettive economiche del Donbass, l'integrazione della sua economia in quella dell'Ucraina, dell'UE e del mercato internazionale, a anche lo sviluppo di un piano per una maggiore sicurezza nella futura economia del Donbass". Come affermano gli autori "la realizzazione di questi compiti porterà ad una diversificazione dell'economia dell'Ucraina orientale e ad una maggiore cooperazione con il resto del paese, una minore dipendenza dalla Russia e una migliore preparazione della popolazione locale al lavoro in futuro".

Si sottolinea che questa attività sarà svolta, prima di tutto, nelle regioni di Donetsk e Lugansk, ma è prevista anche per le altre regioni adiacenti.

Il documento si riferisce a un certo "imprenditore", che dovrà stabilire legami e mantenere relazioni con i partner nella regione. Inoltre è incaricato di espandere la capacità di lavorare all'interno di altri programmi USAID, in particolare, per riformare il sistema sanitario, decentralizzare e combattere la corruzione.

 

Giovedì il parlamento dell'Ucraina ha approvato una legge sulla reintegrazione del Donbass, in cui la Russia è definita "aggressore", e i territori incontrollati del Donbass sono riconosciuti come "occupati". Mosca ha ripetutamente affermato che non è parte del conflitto interno e non è coinvolta negli eventi del Donbass, ed è anche interessata al superamento della crisi politica ed economica da parte dell'Ucraina.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала