Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ex militari americani chiedono di limitare a Trump il diritto all'uso di armi nucleari

© REUTERS / Carlos BarriaU.S. President Donald Trump congratulates Prime Minister Leo Varadkar of Ireland, during a phone call at the Oval Office of the White House in Washington, U.S., June 27, 2017
U.S. President Donald Trump congratulates Prime Minister Leo Varadkar of Ireland, during a phone call at the Oval Office of the White House in Washington, U.S., June 27, 2017 - Sputnik Italia
Seguici su
Un gruppo di 17 ex ufficiali delle forze strategiche nucleari statunitensi ha chiesto di limitare il diritto del presidente americano Donald Trump ad usare l'arsenale atomico, riferisce la CBS.

I soldati, precedentemente responsabili del lancio di missili nucleari, hanno inviato una lettera al Congresso affermando che Trump "rappresenta un pericolo evidente e reale per il Paese e il mondo intero".

La lettera fa riferimento anche ai recenti tweet del presidente americano, in cui affermava che il suo pulsante nucleare fosse "più grande" di quello del dittatore nordcoreano Kim Jong-un. Secondo i militari in congedo, queste affermazioni sono pericolose e piene di "errori di calcolo catastrofici".

Gli ex ufficiali hanno notato che il presidente degli Stati Uniti dispone di un potere assoluto per cui ad oggi "non ci sono garanzie affidabili" per contenerlo.

In precedenza il membro del Congresso David Cicilline aveva chiesto di discutere una proposta di legge per vietare un attacco nucleare preventivo contro la Corea del Nord senza l'approvazione del Congresso. Secondo il rappresentante democratico, le dichiarazioni irresponsabili di Trump "esasperano la situazione" nella penisola coreana.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала