Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia giudica negativi i diktat di Trump sull'accordo nucleare iraniano

© Sputnik . Sergey Mamontov / Vai alla galleria fotograficaLa Torre Azadi a Teheran
La Torre Azadi a Teheran - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca giudica estremamente negative le ultime dichiarazioni del presidente degli Stati Uniti Donald Trump sul destino dell'accordo nucleare con l'Iran e intende opporre resistenza a qualsiasi tentativo di modificare il piano d'azione globale congiunto, ha affermato il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov.

"Le decisioni e le dichiarazioni fatte ieri a Washington sono molto negative, giustificano le nostre peggiori aspettative", ha affermato Ryabkov commentando le dichiarazioni di Trump sul destino del piano d'azione globale congiunto.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha deciso ieri di estendere il regime di revoca delle sanzioni in base all'accordo nucleare con l'Iran, ma allo stesso tempo un alto funzionario dell'amministrazione americana ha fatto sapere ai giornalisti che il presidente ha firmato il documento "per l'ultima volta".

Trump ha inoltre esortato la UE a partecipare alla correzione dell'accordo, osservando che ora è l'ultima chance.

In Russia hanno preso atto che gli Stati Uniti hanno iniziato ad usare ricatti e pressioni per risolvere le principali questioni internazionali, cosa che potrebbe influenzare non solo il destino dell'accordo nucleare, ma anche eventuali accordi con la Corea del Nord.

In questa situazione, ha osservato il vice ministro degli Esteri, la comunità internazionale "deve raddoppiare gli sforzi" per "consolidare l'approccio condiviso da Russia, Europa e Cina in difesa dell'accordo nucleare e a favore del suo rigoroso e pieno rispetto di tutte le parti".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала