Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Media: perché gli ecuadoriani volevano sfrattare Assange dall'ambasciata

© AP Photo / Kirsty WigglesworthJulian Assange
Julian Assange - Sputnik Italia
Seguici su
I membri del personale dell'Ambasciata dell'Ecuador a Londra si sono lamentati del fondatore di WikiLeaks Julian Assange, che, secondo lo staff della missione diplomatica, non rispetta le regole di igiene personale, riporta l'International Business Times.

Secondo le fonti della pubblicazione, Assange non si lava ed emana un cattivo odore. Il disordine del fondatore WikiLeaks è stato segnalato in precedenza. Ad esempio, un amico ed ex collega del giornalista Jeremy Zimmerman ha detto che può non cambiarsi i vestiti per alcuni giorni finché qualcuno non lo costringe a farsi una doccia.

"Julian mangia tutto con le mani e si pulisce le dita sui pantaloni, non ho mai visto in vita mia pantaloni così sporchi"  riporta IBT le parole di un altro collega di Assange, un ex attivista di WikiLeaks, Daniel Domscheit-Berg.

Julian Assange vive nell'edificio dell'ambasciata dal 2012. Poi ha chiesto asilo politico alle autorità ecuadoriane per timore che le autorità svedesi lo estradassero negli Stati Uniti in connessione con le attività di WikiLeaks. Pochi giorni fa, il giornalista è diventato cittadino dell'Ecuador.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала