Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Duma commenta il posizionamento in Crimea della seconda divisione S-400

© Sputnik . Sergey Pivovarov / Vai alla galleria fotograficaS-400 "Triumf"
S-400 Triumf - Sputnik Italia
Seguici su
Il deputato della Duma di Stato di Sebastopoli Dmitry Belik ha commentato il posizionamento in Crimea della seconda divisione anti-missile S-400.

Secondo lui, il rafforzamento è un segnale di avvertimento agli sviluppatori di missili ucraini.

"Per rendere noto che nonostante le tattiche di Kiev, qualsiasi oggetto che attraverserà il confine aereo della penisola senza autorizzazione, sarà abbattuto, se volerà verso il ponte della Crimea o un sanatorio a Eupatoria. Posso dire una cosa: qualsiasi tentativo di sondare la nostra difesa aerea finirà male" ha detto Belik, che ha aggiunto che le unità degli S-400 Triumph creano un anello totale per la difesa aerea nelle "zone morte".

In precedenza, una fonte delle strutture dei servizi della penisola ha detto che la nuova divisione ci sarà principalmente per controllare lo spazio aereo su Chongarom e Armhansk al confine con l'Ucraina. All'inizio di gennaio 2017 il quarto reggimento anti-missile dell'esercito dell'aeronautica militare e della difesa missilistica del distretto militare del sud, JUVO, armato del sistema S-400 Triumph, è tornato in allerta in Crimea.

Successivamente il comandante della quarta armata aereonautica militare e della difesa aerea, il tenente Victor Sevastyanov ha detto che in Crimea saranno impiegati ulteriori complessi S-400.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала