Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Quando hanno speso gli USA per la "guerra al terrorismo"

© AP Photo / Khalid MohammedCarri armati USA "Abrams" dell'esercito dell'Iraq
Carri armati USA Abrams dell'esercito dell'Iraq - Sputnik Italia
Seguici su
I contribuenti americani hanno pagato più di 5,6 trilioni di dollari per la "guerra al terrorismo" in tutto il mondo.

Questi dati li riferisce The Nation, riferendosi ai risultati del progetto Costs of War, avviato da un team di esperti dell'università Brown. Questo importo può essere inferiore al costo reale. Nel mese di dicembre Donald Trump ha pubblicato un post su Twitter, in cui si diceva che Washington "stupidamente ha speso sette trilioni per il Medio Oriente". Questa frase, come indicato nell'articolo, conferma le previsioni di Costs of War, secondo le quali entro la metà del secolo i costi per combattere il terrorismo raggiungeranno quasi 8 trilioni di dollari.

Nell'ambito della ricerca è stata presentata la carta della "lotta al terrorismo", secondo cui la presenza militare degli USA in una forma o nell'altra è in 76 paesi. Il numero è costituito da aree dove l'aviazione fa regolari attacchi aerei, e dove gli esperti americani insegnano alle truppe locali. Allo stesso tempo l'efficacia delle azioni di Washington provoca negli specialisti seri dubbi.

"Le grandi città si sono trasformate in mucchi di pietre, decine di milioni di persone hanno lasciato le loro case, milioni di profughi continuano ad attraversare il confine, rompendo la pace in altri paesi", si legge nell'articolo. Gli esperti sottolineano che negli USA quasi non esiste un dibattito sui costi per la "guerra al terrorismo" e i risultati finali degli interventi. Gli esperti spiegano il fatto con la natura del conflitto, che è senza frontiere.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала