Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Menzogne": ministero degli Esteri russo risponde al direttore della CIA

© Sputnik . Mikhail VoskresenskiyMaria Zacharova
Maria Zacharova - Sputnik Italia
Seguici su
I servizi segreti americani "mentono", parlando del presunto intervento della Russia nelle elezioni americane, ha detto la portavoce ufficiale del ministero degli Esteri Maria Zakharova.

Secondo la portavoce, della falsità di queste dichiarazioni parlano i "decenni" in cui servizi segreti e funzionari USA non hanno sollevato la questione.

"Nessuna trama da film, l'intervento non c'è stato finché non è stato eletto il presidente di Trump. Ecco, allora tutto è cominciato, affermazioni prive di fondamento, accuse, la ricerca di un nemico esterno, la "mano del Cremlino", ha scritto la Zakharova su Facebook.

In precedenza il direttore della CIA Mike Pompeo ha detto al canale televisivo CBS, che la Russia "da decenni" cerca di sovvertire le elezioni USA. Al Congresso e FBI conducono un'inchiesta sull' "intervento russo" durante le elezioni presidenziali. Mosca ha ripetutamente definito queste accuse infondate, sottolineando che non ci sono prove.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала