Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In un lago in Messico trovato l'antico "modello" dell'Universo

Seguici su
In Messico, una squadra di archeologi ha trovato sul fondo di un lago ai piedi del vulcano Iztaccíhuatl un santuario di pietra, che è un modello dell'Universo degli antichi aztechi, riferisce il portale sciencealert.com.

L'oggetto è stato individuato a quota quattromila metri sopra il livello del mare, è composto da pietre di diverse dimensioni. Gli scienziati sottolineano che il santuario è organizzato in modo che un osservatore in piedi sulla riva del lago abbia la sensazione che i blocchi galleggino sulla superficie, e non si trovino sul fondo.

"Gli effetti visivi creati dall'acqua, e le caratteristiche utilizzate nella costruzione degli elementi, mostrano l'Universo in miniatura nella visualizzazione degli antichi aztechi" dice l'archeologa Iris Hernandez, che osserva che il modello comprende i miti sulla creazione del mondo. Secondo gli aztechi, nell'antichità non c'era siccità. Il mostro marino Sipaktli venne ad abitare in mezzo all'oceano primordiale, dal suo dorso gli dei hanno creato il cielo e la terra.

L'età del santuario è ancora da definire, tuttavia, gli oggetti trovati nelle vicinanze, risalgono al VIII secolo della nostra era.

In precedenza, gli scienziati hanno trovato a città del Messico una torre di 655 teschi umani, appartenenti a uomini, donne e bambini. Questa scoperta ha fatto cambiare idea sui sacrifici, prima si pensava che fossero monumenti creati dalle ossa dei guerrieri nemici.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала