Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Comandante dei Guardiani della rivoluzione: il tumulto del 2017 in Iran è finito

Seguici su
Il comandante iraniano del Corpo dei guardiani della rivoluzione islamica Mohammad Ali Zhafari ha detto che il tumulto del 2017 nel paese è finito, senza successo per i manifestanti.

Le sue parole sono state riferite dal portale di informazione dell'IRGC. Nelle grandi città dell'Iran, tra cui Teheran, Mashhad, Isfahan e Rasht, dal 28 dicembre si svolgono  proteste di massa. Il presidente Hassan Rohani ha detto che le proteste sono causate da problemi interni del paese, ma anche da incitamento da parte di altri paesi. 

"Dichiaro il fallimento della rivolta del 2017. Il numero dei manifestanti era piccolo e non ha superato in tutto l'Iran le 15 mila persone", ha detto il comandante.

Il comandante ha anche accusato Washington, Tel Aviv e Riyadh di impartire ordini ai terroristi dell'ISIS per infiltrarsi nel territorio iraniano.

"USA, Israele e Arabia Saudita hanno dato ordini all'ISIS di entrare nel territorio dell'Iran per fare sovversione" ha detto il comandante.

Secondo i media, le vittime dei disordini sono non meno di 20. Circa 450 persone sono state arrestate negli ultimi tre giorni a Teheran.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала