Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Belgrado non gradisce la partecipazione dei serbi nel conflitto in Ucraina

© Sputnik . Maksim Bogodvid / Vai alla galleria fotograficaUna vista di Belgrado
Una vista di Belgrado - Sputnik Italia
Seguici su
Il fatto che per tre anni i volontari serbi abbiano preso parte al conflitto nel Donbass tra i ranghi dei separatisti infastidisce Belgrado che cerca di mantenere "l'equilibrio" tra l'Occidente e la Russia. Lo riferisce la Neue Zürcher Zeitung.

Belgrado ha fortemente criticato la partecipazione di cittadini serbi come volontari nel conflitto nell'Ucraina orientale. Nel 2014, le autorità serbe hanno dichiarato illegale la partecipazione a conflitti stranieri. Però, secondo i media, nessuno è mai stato perseguito legalmente per aver partecipato come volontario o mercenario nel Donbass, cosa che ha suscitato le critiche dell'ambasciatore ucraino in Serbia. 

Tuttavia il numero esatto dei volontari serbi in Ucraina orientale. Secondo l'intelligence ucraina, ci sono circa 300 volontari serbi che combattono nel Donbass dalla parte dei separatisti. Ma, secondo alcuni esperti, questo numero è sovrastimato e, rispetto al numero dei volontari russi, quelli serbi non svolgono un ruolo significativo. L'inesattezza dei dati è integrata dalla "propaganda di Mosca e dei separatisti", che vogliono sottolineare quanto sia forte il loro sostegno internazionale. È anche possibile che la maggior parte dei cittadini serbi che combattono per ragioni ideologiche nel Donbass, abbiano lasciato l'Ucraina a causa della "illegalità nei territori separatisti", conclude l'articolo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала