Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Possibile riavvicinamento fra Turchia e USA a danno della Russia"

© REUTERS / Kevin LamarqueDonald Trump e Recep Tayyip Erdogan
Donald Trump e Recep Tayyip Erdogan - Sputnik Italia
Seguici su
La revoca delle restrizioni sui visti da parte di Washington e Ankara, imposte per la detenzione da parte delle autorità turche di un funzionare dell'ambasciata americana, potrebbe portare a un riavvicinamento tra Stati Uniti e Turchia a scapito della Russia. Lo riferisce il Deutsche Wirtschafts Nachrichten.

Come ricorda la pubblicazione, il dipendente dell'ambasciata statunitense era stato arrestato nell'ottobre dello scorso anno con l'accusa di mantenere rapporti con il predicatore statunitense Fethullah Gulen, che per Ankara è l'artefice del tentativo di colpo di stato l'anno scorso. A sua volta, il governo degli Stati Uniti ha definito la detenzione infondata e sospeso l'emissione di visti statunitensi ai cittadini turchi. La Turchia ha prontamente risposto con misure analoghe.

"La rimozione reciproca delle restrizioni sui visti può portare a migliori relazioni tra la Turchia e gli Stati Uniti. Questo riavvicinamento può avvenire a spese della Russia e aggravare la situazione in Siria", riassume la pubblicazione.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала