Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Forbes: Merkel e Macron esortano ad accelerare il processo di pace nel Donbass

© REUTERS / Fabrizio BenschEmmanuel Macron e Angela Merkel
Emmanuel Macron e Angela Merkel - Sputnik Italia
Seguici su
In una dichiarazione congiunta, Angela Merkel e Emmanuel Macron hanno esortato Mosca ad agire contro l’intensificazione dei combattimenti intensificati in Ucraina orientale. Lo riporta Forbes.

La cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Emmanuel Macron hanno chiesto alle autorità russe di agire contro la recente intensificazione delle ostilità nel Donbass. Berlino e Parigi hanno invitato anche ad accelerare lo scambio dei prigionieri di guerra da entrambe le parti. Secondo la Merkel, ciò contribuirà ad alleviare la tensione e dare slancio ad un ulteriore soluzione pacifica.

Il governo russo deve "smettere di fornire sostegno militare e logistico agli insorti che combattono per l'indipendenza da Kiev", scrive la pubblicazione. A sua volta, il governo ucraino è tenuto a prendere in considerazione i desideri degli abitanti di Donbass, che vogliono certamente una completa indipendenza.

"In riconoscimento della sovranità e l'integrità territoriale ucraine, la cancelliera Merkel e il presidente Macron ribadiscono la necessità di attuare pienamente gli accordi Minsk. Non ci può essere alternativa a una soluzione esclusivamente pacifica per questo conflitto", si legge in una dichiarazione congiunta.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала