Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La NASA pianifica la prima missione interstellare

© Foto : ESO/M. KornmesserAn Artist's Rendering Of The Planet Orbiting Proxima Centrauri
An Artist's Rendering Of The Planet Orbiting Proxima Centrauri - Sputnik Italia
Seguici su
Nel 2069 microsonde dovrebbero essere inviate verso la stella più vicina al Sole e al suo pianeta.

Anthony Freeman del centro Jet Propulsion Laboratory (JPL) di Pasadena ha parlato nella conferenza della American Geographical Union (AGU) di una futura missione interstellare verso la stella Alpha Centauri: il contenuto del suo rapporto è presentato da New Scientist.

Al Jet Propulsion Laboratory programmano di inviare un gruppo di microsonde verso la stella più vicina al Sole nel 2069, in occasione dello sbarco sulla Luna. L'obiettivo della missione è Proxima b, un esopianeta che ruota intorno alla nana rossa Proxima Centauri. Per avvicinarsi al pianeta, le sonde devono percorrere una distanza di 4,4 anni luce.

I tecnici americani confidano di superare questa distanza in 44 anni; per questo le sonde dovranno muoversi ad una velocità 10 volte inferiore alla velocità della luce. Se la missione partirà nel 2069, le sonde raggiungeranno il loro obiettivo nel 2113.

Il pianeta Proxima b è stato scoperto nell'agosto dell'anno scorso; inizialmente gli astrofisici riponevano grandi speranze per la ricerca di vita, ma in seguito si è stabilito che la nana rossa che l'illumina è instabile e attiva e conseguentemente le sue emissioni di plasma sono probabilmente letali per tutte le forme di vita che conosciamo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала