Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Corea del Nord ha respinto la nuova risoluzione ONU sulle sanzioni

© Sputnik . Ilya Pitalev / Vai alla galleria fotograficaCorea del Nord
Corea del Nord - Sputnik Italia
Seguici su
Pyongyang considera le nuove sanzioni del Consiglio di Sicurezza un atto di guerra, si legge in un comunicato del portavoce del ministero degli Esteri della Corea del Nord, diffuso domenica dall'agenzia KCNA.

Venerdì il Consiglio di sicurezza dell'ONU ha adottato all'unanimità una nuova risoluzione per fare pressione sulla Corea del Nord in risposta al suo recente lancio di prova di missile balistico intercontinentale Hwaseong-15.

"Noi rifiutiamo ciò che è stato architettato dagli USA e chi striscia davanti alla loro forza con la risoluzione delle sanzioni, è una grave interferenza contro la sovranità della nostra repubblica, un atto di guerra, che distrugge la pace e la sicurezza nella penisola coreana e nella regione nel suo complesso", si legge in un comunicato.

Il dipartimento ha sottolineato che Pyongyang continuerà a rafforzare la difesa nucleare per "realizzare un reale equilibrio di forze con gli USA e sradicare le minacce, intimidazioni e atti ostili" da parte di Washington.

Secondo il portavoce del ministero degli esteri, "se gli USA vogliono vivere in sicurezza, devono abbandonare la politica ostile nei confronti della Corea del Nord e imparare a convivere con un paese che possiede armi nucleari". Egli ha anche avvertito che i paesi che hanno votato per l'ultima risoluzione al consiglio di sicurezza dell'ONU, "dovranno assumersi tutta la responsabilità per le conseguenze e la pagheranno cara per quello che hanno fatto".

La nuova risoluzione introduce ulteriori restrizioni alla fornitura al paese di petrolio greggio e prodotti petroliferi raffinati. Inoltre, si richiede da parte di tutti i paesi di rimpatriare lavoratori nordcoreani entro 24 mesi. Sono previste altre restrizioni riguardanti l'importazione in Corea del Nord di mezzi industriali, macchinari pesanti e veicoli, così come gli acquisti dei principali prodotti di esportazione. In precedenza la Russia e la Cina hanno offerto alla Nord Corea di dichiarare una moratoria sui test nucleari e lanci di missili, Corea del Sud e USA avrebbero dovuto fermare le esercitazioni nella regione per stabilizzare la situazione nella penisola, ma Washington ha ignorato questa iniziativa.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала