Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il NORAD traccia il viaggio di Babbo Natale nel mondo

Seguici su
Babbo Natale domenica mattina ha iniziato a portare i regali ai bambini e ad augurare buon Natale in tutte le case del mondo, comunica il Comando della Difesa aerea degli Stati Uniti e del Canada (NORAD).

Domenica scorsa, Babbo Natale ha lasciato la sua residenza al Polo Nord alle 11.00 circa dell'ora di Roma su una slitta trainata da nove renne. Durante la prima mezz'ora di volo, è riuscito a distribuire più di 70.000 regali. Intorno alle 12.07 ora di Roma, ha visitato le prime case nel villaggio di Novoe Chaplino nel distretto autonomo di Chukotka, poi Babbo Natale si è recato nel territorio della Kamchatka.

Il progetto "NORAD Santa Tracker" fu lanciato nel 1955, quando uno dei principali grandi magazzini dello stato del Colorado pubblicò un annuncio con un numero per chiamare Babbo Natale diretto ai bambini. Tuttavia, per errore venne pubblicato il numero di telefono segreto del NORAD, e invece di Babbo Natale, rispose un operatore della hotline del Comando di Difesa Aerea Continentale (il predecessore del NORAD).

Ogni anno, alla vigilia di Natale, la base dell'aeronautica in Colorado diventa il centro di controllo del viaggio di Babbo Natale. Per tracciare rapidamente il percorso di Santa Claus, il NORAD utilizza quattro sistemi di controllo: satelliti, radar, aerei da combattimento (nel cielo negli Stati Uniti e in Canada) e speciali videocamere, i quali video vengono poi resi disponibili su YouTube. Il punto di riferimento per i radar è il naso rosso del capo della squadra delle renne, Rudolph, come un faro.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала