Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Premier belga: "Le sanzioni non sono fine a se stesse, ma un modo per passare al dialogo"

© AFP 2021 / THIERRY CHARLIERIl premier del Belgio Charles Michel.
Il premier del Belgio Charles Michel. - Sputnik Italia
Seguici su
Il primo ministro belga Charles Michel ha dichiarato di essere favorevole a "riprendere il dialogo" con la Russia, riferisce Metro. Secondo lui, le questioni sull'integrità territoriale dell'Ucraina e le sanzioni contro la Russia "non sono oggetto di discussione", ma l'Europa e la Russia dovrebbero stabilire un dialogo "su altri argomenti".

Il primo ministro belga Charles Michel ha dichiarato di essere favorevole a "riprendere il dialogo" con la Russia, riferisce Metro.

 "Le questioni sull'integrità territoriale dell'Ucraina e le sanzioni contro la Russia non sono oggetto di discussione, siamo solidali con l'Ucraina. Ma l'Europa e la Russia dovrebbero stabilire un dialogo su altri temi, ad esempio: energia, interessi economici e la situazione nel sud dell'Europa" ha affermato il Premier belga.

Secondo Charles Michel, l'Unione Europea "deve essere in grado di parlare" con la Russia, nonostante le sanzioni, scrive l'edizione belga.

"Le sanzioni non sono fine a se stesse, ma un modo per passare al dialogo" ha aggiunto il Ministro.

"Sostengo un'altra strategia, secondo cui l'Europa dovrebbe stabilire un dialogo con la Russia su altri temi", ha detto il Premier belga, citando la situazione in Libia come esempio.

Charles Michel ha in programma di recarsi a Mosca alla fine di gennaio per incontrare il presidente russo Vladimir Putin, il primo ministro Dmitry Medvedev, e lo speaker della Duma di stato Vyacheslav Volodin, riferisce Metro.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала