Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scienziati prevedono forte terremoto in regione delle Curili

© jma.go.jpTerremoto Giappone
Terremoto Giappone - Sputnik Italia
Seguici su
Nella zona del nord dell'isola giapponese di Hokkaido e delle isole di Etorofu e Shikotan Curili si prevede forte terremoto con magnitudo superiore a 8.8 nei prossimi 30 anni, ha detto che la commissione governativa giapponese per lo studio deiterremoti. La probabilità di un tale cataclisma è stimata al 40%.

Secondo i calcoli precedenti, nell'area della faglia di Kurile-Kamchatka la probabilità di un terremoto di magnitudo 7,7 nei prossimi 30 anni è del 70%. Questo calcolo si basa sulla nozione che nell'area si verificano territori di magnitudo 7,0 in media una volta ogni 27 anni: nel 1924 era di magnitudo 7.6, nel 1978 di 7,2, e nel 1993 di 7,5.

Tuttavia, ora, come riportato dalla televisione NHK, i calcoli degli scienziati si basano sull'analisi dei dati geologici della parte occidentale dell'isola di Hokkaido. Essi suggeriscono che nella Fossa delle Curili si verifichino i terremoti sopra magnitudo 8,8, che comprende le aree nelle acque di Tokat, Nemuro, Shikotan e Iturup, in media una volta ogni 350 anni, e l'ultimo terremoto di tale portata è avvenuto più di 400 anni fa. Ciò aumenta il pericolo di un gigantesco terremoto nei prossimi anni.

"C'è una possibilità che si verifichi lo stesso terremoto come nella zona di Tohoku nel 2011, un terremoto di magnitudo 9,0. Vorrei ricordare che dopo un terremoto del genere si verificano tsunami" ha detto ad una conferenza stampa il capo della commissione, professore dell'Istituto di studi sul terremoto dell'Università di Tokyo Naoshi Hirata.

Il terremoto che si è verificato nel nord-est del Giappone l'11 marzo 2011, ha provocato la morte di circa 20 mila persone. La maggior parte di esse sono morte a causa di un gigantesco tsunami, la cui altezza superò tutti i calcoli degli scienziati.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала