Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Duma: perché USA crea un nuovo esercito siriano con ex guerriglieri dello Stato Islamico

© AP PhotoIl militante jihadista dello Stato Islamico
Il militante jihadista dello Stato Islamico - Sputnik Italia
Seguici su
Gli USA con i terroristi dello Stato Islamico cercano di costringere il governo ad un ordine sociale imposto da loro, dichiara a Sputnik il vice presidente del comitato della Duma per la difesa.

Il Centro russo per la riconciliazione dei partiti in guerra in Siria sabato ha annunciato che le nuove formazioni armate del "Nuovo esercito siriano" verranno addestrate vicino al campo profughi nella provincia siriana di El Khaseka sotto la guida di istruttori americani. Secondo le informazioni dei residenti locali che ritornano nelle aree liberate dallo Stato Islamico, questo campo è stato utilizzato dalla coalizione internazionale per più di sei mesi come base di addestramento per i militanti che si riversano lì da varie parti della Siria.

"Gli USA come previsto useranno i terroristi dello Stato Islamico per cercare di influenzare negativamente società… commettendo attentati, cercando così di forzare gli stati ad un ordine sociale conveniente per loro" ha detto, Shvytkin a Sputnik.

Inoltre, il parlamentare ha sottolineato che gli Stati Uniti non vogliono lasciare questa regione e vogliono garantirsi la propria presenza. "E possono giustificare la propria presenza alla comunità mondiale sotto l'egida della lotta al terrorismo, sebbene essi stessi lo sostengano" ha detto il parlamentare.

"E, naturalmente, con l'aiuto dello Stato islamico, vogliono sminuire i successi da parte dell'aviazione militare russa insieme alle forze armate della Repubblica araba siriana". Ha sottolineato che per gli Stati Uniti attualmente la vittoria della Russia e la presenza della Russia non è conveniente nella regione.

L'11 dicembre il presidente Vladimir Putin, parlando alla base aerea militare Hmeymim, ha ordinato il ritiro delle truppe russe dalla Siria dopo la sconfitta completa dello Stato Islamico. Allo stesso tempo, due basi militari russe continueranno a funzionare in Siria Hmeymim e Tartus.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала