Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"USA non possono essere mediatori in Medio Oriente"

© Sputnik . Mikhail Mordasov / Vai alla galleria fotograficaLeader della Palestina Abu Mazen (Mahmud Abbas)
Leader della Palestina Abu Mazen (Mahmud Abbas) - Sputnik Italia
Seguici su
Gli USA non possono partecipare come mediatori nel processo di pace in Medio Oriente dopo il riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele, ha detto il capo dell'Autorità nazionale Palestinese Mahmoud Abbas.

La scorsa settimana il presidente Donald Trump ha annunciato il riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele e ha firmato un documento sul trasferimento dell'ambasciata americana da Tel Aviv. La decisione positivamente è stata accolta in Israele, ma ha causato una reazione negativa da parte di molti stati del mondo, in primo luogo nei paesi del Medio Oriente e in Palestina.

"Gli USA non possono essere un mediatore tra Israele e la Palestina nel processo di pace, hanno perso questo ruolo. Noi non ammetteremo che in futuro gli USA partecipino al processo di risoluzione politica", ha detto Abbas, parlando al vertice straordinario dell'Organizzazione per la cooperazione islamica, l'OIC, ad Istanbul, esortando tutti i paesi dell'OIC a revocare il riconoscimento di Israele.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала