Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il No-Russia alle Olimpiadi costerà al CIO miliardi di dollari

© Sputnik . Michael Klimentyev / Vai alla galleria fotograficaPresident Putin chairs meeting on army modernization
President Putin chairs meeting on army modernization - Sputnik Italia
Seguici su
Come appreso da fonti anonime nel Cremlino, Putin annuncerà la risposta piuttosto dura non appena arriverà l'ufficialità dell'esclusione degli atleti russi dalle Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018. L'intervento del presidente russo è attesso in occasione della conferenza annuale russa dei volontari.

Secondo gli esperti, il colpo più duro con cui può reagire Mosca è la rinuncia a trasmettere le Olimpiadi sulla televisione russa.

E' noto che il CIO ricava grandi flussi di denaro grazie alla vendita dei diritti televisivi ed agli sponsor, disposti a pagare cifre ingenti per l'enorme seguito del pubblico.

Senza il mercato televisivo russo, il CIO si ritroverebbe un enorme buco finanziario. Il CIO, ovviamente farà di tutto per "punire" la Russia, come richiesto dagli influenti "benefattori" d'oltreoceano.

Ma altri potrebbero ribellarsi, perché gli sponsor, avedo pagato somme ingenti, espongono i loro marchi pubblicitari nelle arene olimpiche, contando che essi vengano mostrati anche in Russia. Invece, al momento l'eventualità più probabile è che i russi questi cartelloni pubblicitari non li vedranno proprio.

In caso di esclusione degli atleti russi, il CIO dovrebbe prepararsi a diverse cause da parte degli sponsor, in quanto tutti i contratti sono stati firmati presupponendo che le Olimpiadi vengano trasmesse in tv anche in Russia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала