Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Diplomazia russa commenta schieramento della difesa anti-missile USA in Europa

© AP Photo / Michael SohnTwo soldiers run toward Patriot antimissile systems
Two soldiers run toward Patriot antimissile systems - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca intraprenderà le contromisure adeguate in risposta allo schieramento del sistema di difesa missilistica in Europa, in particolare in Polonia, ha dichiarato in un'intervista con RIA Novosti il direttore del dipartimento di Cooperazione Europea del ministero degli Esteri russo Andrey Kelin.

A metà novembre dal Pentagono avevano fatto sapere che era stato deciso di installare le postazioni anti-missile Patriot in Polonia dal valore complessivo di 10,5 miliardi di dollari. Questi armamenti potrebbero essere consegnati già nel 2019.

Il diplomatico russo ha notato che "gli sforzi degli Stati Uniti e della NATO sulla difesa missilistica sono un rilevante fattore di disturbo che compromette la stabilità in Europa".

Secondo Kelin, dopo l'accordo sul programma nucleare iraniano, "sono scomparsi i pretesti fittizi usati precedentemente dagli americani per schierare lo scudo di difesa anti-missile, tuttavia ora è chiaro che l'Iran non era la vera ragione per la creazione di questo sistema di difesa."

Kelin ha raccontato che oltre agli sforzi per schierare il sistema di difesa missilistica della NATO a livello nazionale, in particolare Varsavia sta creando il cosiddetto "Scudo della Polonia", progettato per essere integrato nel sistema dell'Alleanza Atlantica.

"Tutto ciò influenzerà negativamente il contesto geopolitico in Europa", ha spiegato il direttore del dipartimento del ministero degli Esteri russo.

"Precedentemente abbiamo proposto alla NATO diversi tipi di cooperazione in materia di difesa missilistica, per eliminare questi effetti negativi, ma tutti i nostri sforzi e le nostre proposte sono state respinte. Pertanto non lo prenderemo in considerazione solo nella nostra pianificazione della politica di difesa, ma intraprenderemo adeguate contromisure per ripristinare l'equilibrio strategico in Europa, cosa di cui si occupa il nostro ministero della Difesa", ha affermato Kelin.   

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала