Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA: no al trattato internazionale sulla migrazione ONU

© REUTERS / Stefano RellandiniMigranti
Migranti - Sputnik Italia
Seguici su
Gli USA non sottoscriveranno il trattato internazionale sulla migrazione nel 2018, ha riferito la missione americana alle Nazioni Unite.

"Oggi i rappresentanti diplomatici alle Nazioni Unite hanno informato il segretario generale delle Nazioni Unite che gli Stati Uniti cessano di partecipare all'accordo globale sulla migrazione" hanno riferito dalla rappresentanza. Nel 2016 l'amministrazione di Barack Obama, durante la presidenza di quest'ultimo, ha deciso di unirsi alla dichiarazione newyorkese sulla migrazione. Entro il 2018 dovrebbe essere adottato il documento globale in risposta al problema dello spostamento di massa di rifugiati e migranti.

"Molte dichiarazioni del documento newyorchese non corrispondono alla politica degli USA e ai principi dell'amministrazione Trump per quanto riguarda migrazione e rifugiati" ha riferito la missione. Secondo l'ambasciatrice Nikki Haley, "nessun paese ha fatto tanto quanto gli USA, ma le nostre decisioni in materia di politica migratoria devono essere prese solo dagli americani e da nessun altro" ha detto in una dichiarazione.

L'Europa sta vivendo la più grave crisi migratoria dai tempi della Seconda Guerra mondiale, per i conflitti armati e i gravi problemi economici nei paesi dell'Africa e del Medio Oriente. All'inizio di luglio, l'Organizzazione Internazionale per le migrazioni ha riferito che il numero di migranti arrivati dall'inizio di quest'anno dal mare in Europa ha già superato le 100 mila persone, quasi l ' 85% di loro è arrivato in Italia. Tuttavia, nella seconda metà dell'anno grazie agli sforzi delle autorità italiane c'è stata una notevole riduzione del numero di migranti, secondo il ministero degli Interni italiano, nel mese di ottobre il numero è sceso quasi dell'80%. Alla fine per i primi dieci mesi di quest'anno il numero di rifugiati è diminuito del 30% rispetto allo stesso periodo del 2016, circa 111 mila persone.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала