Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sociologi: oltre il 60% degli spagnoli vuole cambiare la costituzione

© Sputnik . Aleksey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaCatalogna
Catalogna - Sputnik Italia
Seguici su
Più della metà dei cittadini è a favore di un cambiamento della costituzione del paese ed è contro gli emendamenti che consentono lo svolgimento del referendum sull'indipendenza.

Lo testimoniano i dati del sondaggio della società Mundo-Sigma Dos, pubblicati dal giornale el Mundo. Secondo la ricerca, il 61,6% degli intervistati ha sostenuto la necessità di modificare il testo della costituzione, il 63,8% di loro si oppone agli emendamenti, che permetteranno di tenere un referendum sull'indipendenza. In questo caso, la maggior parte degli intervistati, il 68,5%, sono convinti che i partiti politici non possono giungere ad un accordo per le modifiche, che non saranno apportate.

L'indagine è stata condotta telefonicamente nel periodo dal 23 al 29 novembre, hanno partecipato 900 cittadini. Il margine di errore è del 3,3%.

Dopo il referendum in Catalogna del 1 ottobre, dichiarato illegittimo dalla Corte Costituzionale spagnola, il Parlamento il 27 ottobre ha approvato una risoluzione sull'indipendenza. Un'ora dopo, il Senato della Spagna ha approvato l'abolizione del consiglio delle autorità spagnole in Catalogna. Il premier spagnolo, Mariano Rajoy, ha licenziato i membri del governo autonomo, compreso il suo capo Carles Puigdemont, ha approvato lo scioglimento del Parlamento della comunità autonoma e ha predisposto svolgimento di elezioni anticipate in Catalogna 21 dicembre.

Il giudice Nazionale della Camera il 2 novembre ha punito con il carcere senza cauzione otto degli ex membri del governo della Catalogna, tra cui l'ex vice capo della Generalitet Oriol Zhukeras. Il giorno dopo ha emesso un mandato di arresto per Carles Puigdemont e altri ex membri del governo catalano, che erano a Bruxelles. Alla procura di Bruxelles è stato richiesto di consegnare Carles Puigdemont e altri ex-membri del governo. Una nuova udienza a Bruxelles è fissata per il 4 dicembre.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала