Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Minaccia nordcoreana, USA testano sistema di allarme per attacchi nucleari alle Hawaii

© REUTERS / U.S. Coast GuardA group of Marines walk the beach outside the Haleiwa Incident Command Post in Haleiwa, Hawaii, during search efforts for 12 missing Marines, in this handout photo taken January 18, 2016
A group of Marines walk the beach outside the Haleiwa Incident Command Post in Haleiwa, Hawaii, during search efforts for 12 missing Marines, in this handout photo taken January 18, 2016 - Sputnik Italia
Seguici su
Nelle Hawaii, Stato americano nell'Oceano Pacifico, per la prima volta dalla fine della Guerra Fredda è stato testato il sistema di rilevamento ed allerta per attacchi nucleari, segnala il canale televisivo ABC.

Il segnale di avvertimento, una sirena, è suonato dopo il segnale noto in queste zone usato per avvertire del pericolo tsunami. Secondo le autorità locali, nel caso di lancio di missili dalla Corea del Nord, gli abitanti delle isole avranno meno di 20 minuti per nascondersi nei rifugi.

Le Hawaii sono diventate il primo Stato negli USA dove nell'ultimo quarto di secolo è stato testato il sistema di allerta di attacchi nucleari, osserva il canale televisivo. Oltre ai civili, ci sono molte strutture militari nelle isole, soprattutto il quartier generale del comando delle forze armate americane nel Pacifico (PACOM) sull'isola di Oahu.

I test sono stati effettuati a distanza di soli 3 giorni dall'ennesimo test missilistico della Corea del Nord, tuttavia erano stati pianificati da oltre un mese.

La Corea del Nord ha lanciato un nuovo missile balistico intercontinentale "Hwaseong-15" lo scorso mercoledì. Ha raggiunto una quota di 4.475 chilometri, percorrendo 950 chilometri in linea d'aria prima di precipitare in mare.

Il volo del razzo è durato 53 minuti ed è caduto nelle acque del Mare del Giappone a 250 chilometri dalla prefettura di Aomori. Nella traiettoria il missile non ha provocato danni né a navi né ad aerei. Secondo i dati dei militari di Stati Uniti, Giappone e Corea del Sud, il missile testato mercoledì ha mostrato i migliori indicatori di performance rispetto ai precedenti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала