Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Una passeggiata ad Omsk

Seguici su
In Siberia non ci sono solo foreste innevate e grandi spazi disabitati, ma anche delle città grandi ed a loro modo belle, come Omsk, che vi portiamo a scoprire con questa galleria fotografica.

Omsk deve il suo nome al fiume Om' e sorge nel punto in quest'ultimo si getta nelle acque del più grande Irtysh, che proviene dal lago Bajkal.

Fondata nel XIX secolo, a lungo è passata alla storia per essere stato uno dei luoghi principali d'esilio, sia sotto l'impero zarista (quando accolse Fedor Dostoevskiy) sia dopo la Rivoluzione Bolscevica, quando divenne quartier generale delle forze "bianche".

Nel 1941-42 in caso di vittoria tedesca a Mosca, Omsk era pronta a divenire la capitale provvisoria dell'URSS. Questa eventualità non si verificò, ma molte industrie vennero evacuate dai territori della Russia europea ad Omsk e dintorni, tra cui la fabbrica di carri armati OKMO, che continuò a produrre nuovi modelli fino ai T-80 negli anni '70.

Oggi l'economia di Omsk si basa sul settore petrolifero, mentre la città si fregia del titolo di "capitale teatrale" della Siberia, grazie ai suoi 14 teatri.

Il periodo migliore per visitarla è senza dubbio l'estate, anche se a luglio non di rado la temperatura supera i 30 gradi. D'inverno, invece, si toccano punte record di —40°.

© Sputnik . Alexey MalgavkoVeduta della città di Omsk
Una passeggiata ad Omsk - Sputnik Italia
1/10
Veduta della città di Omsk
© Sputnik . Alexey MalgavkoSculture sull'edificio della biblioteca "A.S. Pushkin" di Omsk
Una passeggiata ad Omsk - Sputnik Italia
2/10
Sculture sull'edificio della biblioteca "A.S. Pushkin" di Omsk
© Sputnik . Alexey MalgavkoUn tram in corsa ad Omsk
Una passeggiata ad Omsk - Sputnik Italia
3/10
Un tram in corsa ad Omsk
© Sputnik . Alexey MalgavkoIl ponte sul fiume Irtysh
Una passeggiata ad Omsk - Sputnik Italia
4/10
Il ponte sul fiume Irtysh
© Sputnik . Alexey MalgavkoUn'anziana signora dà da mangiare ad alcuni piccioni di fronte all'edificio della filarmonica di Omsk
Una passeggiata ad Omsk - Sputnik Italia
5/10
Un'anziana signora dà da mangiare ad alcuni piccioni di fronte all'edificio della filarmonica di Omsk
© Sputnik . Alexey MalgavkoLuci accese di sera in una casa di Omsk
Una passeggiata ad Omsk - Sputnik Italia
6/10
Luci accese di sera in una casa di Omsk
© Sputnik . Alexey MalgavkoIl ponte "Leningradskiy" sul fiume Irtysh ad Omsk
Una passeggiata ad Omsk - Sputnik Italia
7/10
Il ponte "Leningradskiy" sul fiume Irtysh ad Omsk
© Sputnik . Alexey MalgavkoIl lungofiume di Omsk, sulle rive dell' Irtysh.
Una passeggiata ad Omsk - Sputnik Italia
8/10
Il lungofiume di Omsk, sulle rive dell' Irtysh.
© Sputnik . Alexey MalgavkoVeduta di un quartiere residenziale di Omsk
Una passeggiata ad Omsk - Sputnik Italia
9/10
Veduta di un quartiere residenziale di Omsk
© Sputnik . Alexey MalgavkoUna donna porta a spasso i suoi cani in un parco innevato sulle rive del fiume Irtysh
Una passeggiata ad Omsk - Sputnik Italia
10/10
Una donna porta a spasso i suoi cani in un parco innevato sulle rive del fiume Irtysh
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала