Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Organizzatori Olimpiadi in Corea del Sud spaventati da test missilistico di Pyongyang

© REUTERS / Blue House/YonhapIl presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in
Il presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in - Sputnik Italia
Seguici su
Dopo l’ennesimo test missilistico della Corea del Nord il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in ha sollevato la questione della sicurezza dei partecipanti ai giochi olimpici di Pyongyang nel 2018, comunica media russi.

Si comunica che il leader sudcoreano ha incaricato il governo di studiare attentamente le possibili conseguenze dell'ultimo lancio missilistico della Corea del Nord sullo svolgimento dei Giochi Olimpici Invernali.

Durante la riunione del Consiglio nazionale di sicurezza il presidente sudcoreano ha dichiarato che è importante trovare dei metodi per coordinare la situazione in maniera stabile.

La Corea del Nord ha annunciato il successo di un test del missile balistico intercontinentale Hwaesong-15, in grado di raggiungere gli USA. Il lancio è stato condotto il 29 novembre verso il mar del Giappone. Il missile è caduto a 250km a nord dalla prefettura giapponese  di Aomori. L'ultimo lancio missilistico nordcoreano è avvenuto il 15 settembre.

Pyeongchang, la città sudcoreana dove si terranno dal 9 al 25 febbraio le Olimpiadi Invernali si trova a soli 80km dal confine con la Corea del Nord.

In Corea del Sud si spera che la Corea del Nord prenderà parte ai giochi in modo da allentare la tensione; tuttavia non si sa se la squadra olimpica nordcoreana parteciperà. La Corea del Nord ha boicottato le Olimpiadi estive del 1988 a Seul.

In precedenza, la delegazione di Francia ha minacciato di boicottare le Olimpiadi a Pyeongchang, se non potrà essere garantita la sicurezza degli atleti durante la competizione. I timori dei francesi sono stati causati dalla crisi della penisola coreana e dai test missilistici della Corea del Nord.

I dubbi sulla partecipazione ai Giochi Olimpici nel 2018 sono stati successivamente espressi dai rappresentanti dell'Austria, mentre Russia e Cina hanno espresso fiducia nella sicurezza delle loro delegazioni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала