Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Volevamo la gloria": a Kiev si commenta offensiva ucraina fallita nel Donbass

© AFP 2021 / Genya SavilovParamilitari del battaglione ucraino Azov nel Donbass
Paramilitari del battaglione ucraino Azov nel Donbass - Sputnik Italia
Seguici su
Il consigliere del presidente e del ministro della Difesa dell'Ucraina Yury Biryukov ha commentato su Facebook le azioni della 58esima brigata delle forze armate ucraine, i cui soldati avevano cercato di irrompere nelle posizioni delle milizie dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Lugansk a ridosso della linea di contatto nel Donbass.

"Non è stato un blitz. Salvo imprecazioni non ho altre parole per questa storia. Era un'iniziativa del comandante della brigata, avviata dopo aver visto i rapporti. Cercavano la gloria, ma hanno fallito. Lo stesso comandante è rimasto ucciso per primo. Nessuno ha capito perchè e come hanno fallito," — ha scritto Biryukov, rispondendo ai commenti degli utenti sotto nel suo post.

In precedenza il rappresentante ufficiale delle milizie dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Lugansk (LNR) Andrey Marochko aveva riferito che due gruppi di sabotaggio composti da 15 persone avevano cercato di strappare le posizioni dei filorussi per dar vita ad una provocazione. Tuttavia uno dei gruppi di sabotaggio è saltato in aria su una mina: 3 militari ucraini hanno perso la vita e 2 sono rimasti feriti.

Dopo essere stato abbandonato in trincea, uno dei soldati ucraini feriti è stato trovato dagli uomini delle milizie LNR e portato all'ospedale di Kirovsk.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала